CONDIVIDI:

Il 2021 potrebbe essere molto importante per il mercato dei dispositivi pieghevoli con schermo flessibile. Tra riconferme e nuovi ingressi il settore diventerà sempre più movimentato; allo stato attuale però è una partita che si gioca a quattro, con un concorrente che è nettamente superiore agli altri in termini di unità consegnate e di investimenti. Gli analisti di DSCC dedicano all’evoluzione del mercato degli schermi pieghevoli (e dei dispositivi che li utilizzano) un interessante rapporto che evidenzia, in primo luogo, gli attuali equilibri tra le aziende che hanno già lanciato sul mercato uno o più smartphone pieghevoli e fornisce indicazioni utili per valutare cosa potrebbe cambiare il prossimo anno.

SAMSUNG ASSO PIGLIA TUTTO DEL 2020

Il grafico di DSCC parla chiaro: dei 3,1 milioni (+454% rispetto al 2019) di smartphone pieghevoli con schermo flessibile consegnati nel 2020 la stragrande maggioranza (87%) è di Samsung. Si prevede che Galaxy Z Flip e Z Fold 2 saranno i pieghevoli più venduti del 2020.

Gli smartphone pieghevoli più popolari del 2020 sono di Samsung


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE