CONDIVIDI:

EA ha comprato Codemasters, lo studio inglese che è responsabile di buona parte dei franchise di giochi di corsa più famosi e apprezzati al mondo. Giusto per rinfrescare la memoria, citiamo i più importanti:

Dal canto suo EA detiene già i diritti per Need for Speed, altro colosso del settore, quindi diciamo che si trova ora molto ben posizionata per combattere contro i Gran Turismo e i Forza, rispettivamente di Sony e Microsoft. Stando a quanto ha dichiarato EA, l’affare le costerà 6,04£ per azione, pari a 6,67€. Il valore di Codemasters si aggirerebbe quindi sui 13,2 miliardi di euro. A quanto pare anche Take-Two Interactive, la holding che possiede Rockstar e 2K, era interessata allo studio inglese, ma l’offerta di EA è stata semplicemente più vantaggiosa. L’operazione finanziaria dovrebbe concludersi nel primo trimestre dell’anno venturo.

È un periodo di importanti consolidamenti nel mondo del gaming: poche settimane fa Microsoft ha comprato Zenimax Media, la software house che possiede Bethesda. La pandemia di COVID-19 ha spinto notevolmente in alto il business dei videogiochi, per ovvie ragioni viste quarantene e obblighi di stare a casa. L’acquisizione di Codemasters permetterà a EA di migliorare il catalogo del suo servizio in abbonamento EA Play.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE