CONDIVIDI:

Dopo i recenti monitor gaming serie E, Philips amplia ulteriormente il proprio catalogo con due nuovi modelli caratterizzati da un’ampia versatilità e, allo stesso tempo, ottime caratteristiche tecniche che li rendono adatti sia per il lavoro che per le applicazioni di tutti i giorni. I nuovi monitor, rispettivamente Philips 326P1H e Philips 329P1H, offrono un display da 31,5 pollici e sono pensati per ottimizzare la produttività grazie all’integrazione di una docking station USB-C che permette di collegare periferiche USB (mouse, tastiere), un cavo di rete, supportando anche la ricarica veloce dei dispositivi (sino a 90 watt).

A bordo è prevista anche una webcam FHD dotata di sensori per il riconoscimento facciale con Windows Hello, affiancata inoltre da due altoparlanti stereo da 5 watt. I due prodotti sono sostanzialmente identici, fatta eccezione per la risoluzione del pannello IPS utilizzato, QHD 2560x1440p sul Philips 326P1H, 4K 3840x2160p sul Philips 329P1H.

Questi pannelli hanno un tempo di risposta di 4ms (GtG) con luminosità di picco a 350 cd/m2 e contrasto tipico 1000:1; la frequenza di aggiornamento arriva massimo a 75 Hz mentre gli angoli di visione arrivano a 178/178° per entrambi i modelli. I nuovi display Philips supportano anche le funzioni Smart Image e Power Sensor, senza dimentica la tecnologia FlickerFree e la certificazione TUV Rheinland Eye Comfort per prevenire l’affaticamento degli occhi causato dall’uso prolungato del computer.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE