CONDIVIDI:

Amazon, la truffa del finto SMS per rubare credenziali e soldi Tecnoandroid

Amazon

Attenzione ai presunti messaggi ricevuti da Amazon. In questi ultimi giorni, complice anche l’attenzione massima sul portale di e-commerce, stanno circolando degli SMS molto pericolosi da parte di alcuni malintenzionati che si spacciano per canali ufficiali di Amazon. Seguire le direttive di questi messaggi potrebbe portare a conseguenze rilevanti.

 

Amazon, attenzione a non cadere trappola degli SMS truffa

Molti utenti di Amazon, ad esempio, hanno ricevuto negli scorsi giorni un SMS con questo testo: “Il tuo ordine è stato spedito in data (…). Clicca qui per essere aggiornato sullo stato della spedizione”. Al messaggio è ovviamente allegato un link su cui sono invitati a cliccare tutti i lettori.

Il messaggio arriva sugli smartphone delle presente vittime, anche in caso di nessun acquisto effettuato. Per tale ragione, è sempre bene fare attenzione e non cadere nella trappola senza ragionare.

Cosa succede agli utenti che cliccano sul link? Le vittime sono indirizzate su una finta pagina Amazon. A loro sarà poi chiesto di inserire le credenziali per il sito di e-commerce. Questo passaggio è particolarmente critico. Nel caso vengano indicate sul finto sito di Amazon le proprie credenziali (indirizzo mail e password), il pericolo diventa reale.

I malintenzionati che si nascondono dietro questi SMS hanno infatti l’intento di ottenere le informazioni riservate degli utenti Amazon, al fine di hackerare quanti più profili possibili. In alcune circostanze, laddove agli account siano associati dei metodi di pagamento fissi, i cybercriminali riescono anche ad effettuare ordini sul sito di e-commerce, mettendo quindi a rischio i risparmi dei lettori.

Amazon, la truffa del finto SMS per rubare credenziali e soldi Tecnoandroid