CONDIVIDI:

La decisione d potenziare iOS 14 con nuovi strumenti a tutela della privacy continua a far discutere. C’è chi, come le aziende che operano nel settore pubblicitario, critica la scelta di Apple e chi al contrario la sta accogliendo positivamente. Mentre Facebook ha manifestato il proprio dissenso evidenziando come la decisione di introdurre un sistema anti tracciamento potrebbe avere un impatto rilevante sugli introiti pubblicitari, Mozilla al contrario plaude alla decisione della casa di Cupertino.

Si ricorda che il sistema anti tracciamento – che entrerà in vigore a partire dall’inizio del prossimo anno – prevede che l’impiego da parte di un’app di un qualsiasi sistema di tracciamento delle attività online dovrà essere esplicitamente approvato dall’utente.

Gli sviluppatori del popolare browser Mozilla sottolineano come questo cambiamento rappresenta una grande vittoria per gli utenti finali:


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 639 euro oppure da Unieuro a 759 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE