CONDIVIDI:

Apple potrebbe incrementare sensibilmente la produzione di iPhone 12 Tecnoandroid

Apple, Apple Store, iPhone 12, iPhone 13, Apple Watch, iPhone 12 Pro, iPhone 12 mini, iPhone 12 Pro Max

Il 2020 è stato un anno particolare per tutti le grandi aziende. Anche Apple ha dovuto fronteggiare chiusure e lockdown degli stabilimenti produttivi che hanno certamente avuto ripercussioni sul numero di device disponibili per la vendita.

Basta guardare ai tempi di attesa che devono affrontare gli utenti che acquistano un iPhone 12 Pro o iPhone 12 Pro Max. Si parla di circa 25 giorni dal momento in cui si ordina il device a quando lo si riceve a casa. Questi problemi sono certamente legati ai ritardi produttivi che Apple ha subito nel corso dell’anno.

Ma la situazione potrebbe cambiare già a partire dal prossimo anno. Secondo un report stilato da Nikkei, Apple è pronta ad incrementare la produzione di iPhone 12 nella prima metà del 2021. Nei piani dell’azienda è prevista la produzione di circa 96 milioni di device entro giugno.

La domanda per la famiglia iPhone 12 di Apple è estremamente forte

L’incremento stimato è di oltre il 30% rispetto allo stesso periodo del 2020, a conferma sia dei problemi ma anche dell’impegno di Apple e di tutte le azienda partner. Inoltre, la domanda di iPhone 12 è ancora molto alta, quindi i mercati Europei, Cinesi e Asiatici potranno assorbire velocemente le nuove scorte.

Sempre secondo il report, Apple si sta preparando anche per migliorare la produzione di iPhone 11 e iPhone SE. In totale, l’azienda di Cupertino punta a spedire oltre 230 milioni di device nel 2021. In questo calcolo sono incluse tutte le versioni di iPhone attualmente in vendita.

Si tratta di una mossa che si è resa necessaria per fronteggiare l’ascesa dei competitor. Xiaomi infatti ha spinto Apple fuori dalla TOP 3 dei principali produttori di smartphone e l’azienda della Mela.

 

Apple potrebbe incrementare sensibilmente la produzione di iPhone 12 Tecnoandroid