CONDIVIDI:

Vodafone: la rete singola a banda larga potrebbe fare un passo indietro Tecnoandroid

MILANO: Il capo del Gruppo Vodafone ha affermato che il piano italiano di creare un’unica rete a banda larga veloce in cui Telecom Italia detenga una quota di maggioranza, potrebbe subire un passo indietro poiché equivale di fatto a nazionalizzazione e monopolizzazione.

Le parole del CEO di Vodafone e degli altri operatori

Nick Read ha detto che Roma stava cercando di ricreare il monopolio della rete fissa che i precedenti governi italiani e le istituzioni dell’UE avevano smantellato.

“Ciò lascerebbe gli aspiranti fornitori di banda larga fissa con un solo venditore di accesso all’ingrosso alla rete combinata” – così ha detto Telecom Italia (TIM)”. Il mese scorso TIM e l’istituto di credito statale CDP hanno deciso di creare un operatore di rete ultraveloce nazionale che combini le risorse di rete dell’ex monopolio telefonico con quelle della più piccola rivale, Open Fiber.

Un tale operatore potrebbe essere di maggioranza di TIM, ma la sua indipendenza e lo status di terza parte sarebbero garantiti da un meccanismo di governance condiviso con CDP, che emergerebbe come uno dei principali azionisti dell’impresa.

Vodafone offre servizi di telefonia fissa e mobile in Italia ed è uno dei maggiori clienti commerciali di Open Fiber. Il governo italiano vede la rete unica a banda larga come una priorità strategica per aiutare l’Italia a colmare un enorme divario tecnologico con altri paesi e rilanciare la sua economia stagnante aumentando la digitalizzazione.

Read ha detto che è stato solo con la creazione di Open Fiber alcuni anni fa che l’Italia ha iniziato a modernizzare le sue reti fisse, fornendo servizi ad alta velocità più comparabili a quelli di altri paesi membri dell’UE.

“Il ritorno a un modello di monopolio fallito non può essere un bene né per la concorrenza né per gli investimenti. Inoltre viola quattro decenni di politica antimonopolistica e il diritto dell’UE”, ha affermato. TIM e CDP hanno rifiutato di commentare.

Vodafone: la rete singola a banda larga potrebbe fare un passo indietro Tecnoandroid