CONDIVIDI:

Google Messaggi: ecco le novità che battono Whatsapp Tecnoandroid

google-messages-messaggi-spam

Da alcune ore Google ha rilasciato un importante aggiornamento per la sua app di messaggistica “Google Messaggi”. Quest’ultimo, dunque, introduce la tanto attesa crittografia end-to-end, ovvero un potente strumento di sicurezza che garantisce la protezione dei dati personali e la privacy dei messaggi scambiati fra gli utenti. 

Questo nuovo strumento è attualmente in fase di roll-out, il che significa che nei prossimi giorni tutti gli utenti riceveranno la notifica di aggiornamento. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Google Messaggi: arriva ufficialmente la crittografia end-to-end

Attesa ormai da mesi, finalmente la crittografia end-to-end è arrivata anche su Google Messaggi. L’introduzione di questa tecnologia rappresenta dunque un enorme passo in avanti in termini di sicurezza poiché, come accennato precedentemente, quest’ultima garantisce la riservatezza assoluta dei messaggi inoltrati fra gli utenti. Nonostante ciò, però, questo genere di crittografia non rappresenta una vera e propria novità. Servizi come Whatsapp, ad esempio, offrono lo stesso livello di sicurezza ormai da tempo anche se, Google Messaggi, è attiva ufficialmente solo da pochi mesi.

L’aggiornamento non è però immediato. L’attivazione della crittografia end-to-end verrà infatti notificata attraverso una messaggio all’interno delle chat, non appena quest’ultima verrà resa disponibile nella zona in cui ci si trova. Trattandosi di una versione sperimentale, è però importante segnalare che quest’ultima è attualmente disponibile esclusivamente per gli utenti che hanno aderito al programma di beta testing proposto da Google. Infine, stando a quanto segnalato dagli utenti che hanno ricevuto la nuova funzionalità, purtroppo, o per fortuna, la crittografia end-to-end non può essere in alcun modo disattivata. 

Google Messaggi: ecco le novità che battono Whatsapp Tecnoandroid