CONDIVIDI:

Come anticipato pochi giorni fa, Samsung ha annunciato il suo primo TV MicroLED vero e proprio. La novità più importante consiste nel formato scelto per il nuovo prodotto. Non si parla più di The Wall perché il modello annunciato non è più modulare. L’esemplare in arrivo nel 2021 ha una diagonale di 110″ e una risoluzione Ultra HD. Non c’è più nulla da assemblare: il display arriva già prefabbricato e pronto per essere installato. Anche il processo di calibrazione ne risulta semplificato.

Dal punto di vista del design balza all’occhio la sostanziale scomparsa della cornice e della matrice nera (già rimossa anche dai QLED TV Q950TS e Q900TS) che normalmente circonda il pannello vero e proprio. In questo modo lo schermo occupa il 99,99% del lato frontale e offre una maggiore sensazione di coinvolgimento.

Il MicroLED da 110″ è inoltre provvisto del Majestic Sound, un sistema audio integrato a 5.1 canali. L’ottimizzazione del suono è affidata alla tecnologia Object Tracking Sound Pro, già presente sui QLED 2020 e qui ulteriormente affinata. Lo scopo perseguito è il medesimo: identificare gli oggetti in movimento su schermo e diffondere il suono in modo da farne combaciare lo spostamento in ambiente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE