CONDIVIDI:

Aspettavamo il primo smartwatch Huawei con sistema operativo proprietario HarmonyOS già un paio di mesi fa, ma l’indiscrezione non si è avverata (ci possiamo tuttavia consolare con un elegantissimo Watch GT 2 Pro in vetro zaffiro e titanio). Ora rumors dalla Cina indicano che bisognerà aspettare l’anno nuovo. Purtroppo i dettagli concreti scarseggiano: la fonte si limita a dire che si tratterà di un progetto completamente differente da quanto abbiamo visto finora, e che sarà “super fantastico”.

Vale la pena osservare che il piano iniziale era di rilasciarlo entro la fine di quest’anno; non è stato precisato un motivo per il rinvio, ma mettiamola così: tra pandemia e ban sempre più severo, non si può certo dire che Huawei sia nella miglior forma possibile in questo periodo.

I prossimi due anni dovrebbero essere cruciali per HarmonyOS, sistema operativo universale che Huawei sta sviluppando da tempo ormai, ma che ha subìto un’inevitabile accelerata la scorsa primavera, quando il ban è effettivamente entrato in vigore e la società cinese non ha più avuto accesso ai servizi Google per Android.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 239 euro oppure da Amazon a 289 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE