CONDIVIDI:

Bancomat: adesso sappiamo quanto si potrà pagare senza il PIN dal 2021 Tecnoandroid

Cambiano le regole per i pagamenti contactless a partire da gennaio 2021. La soglia attuale per il pagamento senza uso del PIN corrisponde a 25 euro. Ci saranno invece dei cambiamenti per il prossimo anno.

Qual è la nuova soglia di pagamento con bancomat senza inserimento del PIN e quali sono i vantaggi di questo sistema

L’anno che volge ormai al termine lascia dietro di sé vecchie abitudini e norme fiscali. Riguarda l’utilizzo del proprio bancomat o carta di pagamento per mezzo del contactless, il cambiamento che coinvolgerà un gran numero di contribuenti. Ormai presente su quasi tutte le carte di nuova generazione, questa tecnologia consente dei pagamenti POS molto più agevoli a smart. Grazie al contactless, è possibile corrispondere la somma dovuta semplicemente avvicinando la carta o lo smartphone al terminal.

Questa metodologia, attualmente offre la possibilità di non inserire il codice associato alla propria carta per pagamenti di importo fino a 25 euro. A partire dal nuovo anno, però, cambiano alcuni limiti e il pagamento contactless senza inserimento de PIN raggiungerà la soglia di 50 euro. La scelta di alzare la soglia esprime un tentativo di facilitare i pagamenti per mezzo di strumenti tracciabili rendendoli sempre più agevoli.

Nei mesi che sono appena trascorsi, l’incentivo all’utilizzo degli strumenti di pagamento elettronico ha assistito ad una vera e propria accelerata. Complice è stata sicuramente l’emergenza pandemica che ha spinto molti consumatori ad ultimare acquisti in rete. Tali forme di pagamento permettono non solo di velocizzare le operazioni di cassa per i commercianti, ma consentono anche una maggiore sicurezza.

È il momento dunque di iniziare a fare il conto alla rovescia per entrare nella nuova dimensione del cashless senza PIN fino a 50 euro. Ecco fino a quanto si potrà pagare con il bancomat senza inserire il PIN dal 2021.

Bancomat: adesso sappiamo quanto si potrà pagare senza il PIN dal 2021 Tecnoandroid