CONDIVIDI:

Apple ha comprato la bellezza di 176 milioni di modem 5G da Qualcomm per quest’anno, secondo i calcoli degli analisti di Sina Finance: ciò significa che si aspetta di produrre più o meno altrettanti iPhone 12 (naturalmente si intende l’intera famiglia: 12mini, 12, 12Pro e 12Pro Max), al momento gli unici dispositivi Apple in grado di interfacciarsi alle reti di ultima generazione. Il calcolo si basa sull’indiscrezione secondo cui TSMC avrebbe fornito a Qualcomm 80.000 wafer da 12″ per la produzione dei modem 5G; ogni wafer può produrre esattamente 2.211 modem, e basta una semplice moltiplicazione per giungere alla cifra di cui sopra.

Alcuni analisti discordano tuttavia sulle conclusioni, benché non mettano in discussione le premesse. Apple potrebbe aver semplicemente fatto scorta con l’obiettivo di presentare un altro dispositivo con modem 5G – il sospetto principale è un iPad, naturalmente. Dovrebbe arrivare già nel primo trimestre 2021 (il 2020 ci pare ormai da scartare: c’è stato tempo anche per una sorpresa questo mese, ma addirittura una seconda sembra ormai improbabile), perciò è plausibile immaginare che la produzione di massa sia già iniziata.

Vale la pena ricordare che precedenti articoli indicavano che Apple avrebbe potuto produrre un totale (tra modelli nuovi, quindi 5G, e vecchi) di 200 milioni di iPhone per l’intero 2020; cifra che viene considerata in linea con le stime di Sina Finance.

(aggiornamento del 10 December 2020, ore 09:23)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE