CONDIVIDI:

Il mercato delle schede grafiche offre attualmente una scelta in grado di soddisfare sicuramente tutte le tasche e varie tipologie di utenza, tuttavia l’ultima proposta della taiwanese ASRock è una soluzione che fino ad oggi non ha precedenti. Mettete da parte le potenti GeForce RTX di NVIDIA o le recenti Radeon RX 6000, con la nuova ASRock M2_VGA siamo di fronte a un prodotto totalmente differente, neanche lontanamente paragonabile per potenza alle moderne GPU da gaming o professionali, ma sicuramente interessante per alcuni ambiti di utilizzo.

La peculiarità della ASRock M2_VGA è sicuramente l’interfaccia, infatti si installa su uno slot M.2 con interfaccia PCI-Express, offrendo un’uscita analogica D-Sub (VGA) che supporta schermi con risoluzione massima di 1920×1080 pixel. Questo modulo M.2, che sembra a tutti gli effetti un SSD M.2 2280, è equipaggiato con un controller video Silicon Motion SM750 dotato a sua volta di 16MB di memoria DDR.

Il Silicon Motion SM750 supporta solo la grafica 2D, quindi non si tratta di un chip pensato per i computer consumer, ma più che altro una nuova opzione di gestire un display aggiuntivo su macchine per lo più industriali – ma non solo, vedi Thin Client, Sorveglianza, Server, Ambito medico – il tutto con il minimo impatto di risorse e costi; ovviamente bisogna tenere presente che dovrete avere a disposizione uno slot M.2 PCI-E x1 libero sulla scheda madre.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE