CONDIVIDI:

Il meccanismo di funzionamento del cashback di dicembre è stato definito dal decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 novembre scorso. È bene iniziare a familiarizzare con lo strumento e dotarsi di ciò che è necessario per partecipare visto che bisognerà ricorrere nuovamente a SPID (o alla CIE) e all’app IO della pubblica amministrazione, ma anche altri servizi citati in questo articolo.

L’iniziativa prende ufficialmente il via oggi 8 dicembre. È confermata la data di interruzione della fase sperimentale: 31 dicembre 2020. Ricordiamo che è online il sito cashlessitalia.it in cui vengono descritte tutte le iniziative del Governo italiano in merito all’incentivazione dell’uso della moneta digitale.

COSA È IL CASHBACK DI DICEMBRE

Il decreto 24 novembre 2020 n.156 definisce il sistema cashback come misure premiali per l’utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici. Ovvero, utilizzando questi strumenti l’utente riceverà una restituzione delle somme pagate per gli acquisti di dicembre in misura pari al 10% sino ad una soglia massima di spesa di 1.500 euro, ovvero 150 euro.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE