CONDIVIDI:

Tra circa un anno partirà la produzione della BMW i4 con le vendite dell’elettrica che inizieranno nei primi mesi del 2022. Si tratta di uno dei modelli a batteria più attesi del costruttore tedesco assieme alla nuova iX che arriverà nelle concessionarie, invece, nel corso del 2021. Di recente, alcune indiscrezioni avevano riportato che BMW potrebbe proporre la sua i4 in 3 varianti.

Adesso, secondo le fonti di BMWBlog, l’autonomia della variante con il livello di percorrenza più elevato dovrebbe attestarsi attorno ai 590-595 Km secondo il ciclo WLTP. Un dato che non si discosta troppo dai 600 Km dichiarati dal costruttore tedesco per il concept della BMW i4. Se davvero l’auto sarà offerta in 3 varianti sarà interessante capire quale sarà quella che offrirà l’autonomia più alta.

Secondo la fonte, potrebbe essere la versione intermedia e non la top di gamma. La variante di punta dell’elettrica dovrebbe essere la BMW i4 M50 xDrive con pacchetto M Performance, doppio motore e la trazione integrale. Un modello performante ma con consumi superiori. Per questo, l’autonomia maggiore potrebbe essere ad appannaggio della BMW i440. La variante entry level BMW i435 che arriverà solo in un secondo momento, dovrebbe offrire un’autonomia inferiore visto che probabilmente disporrà di un pacco batteria con una capacità più bassa.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE