CONDIVIDI:

E’ stato un fine settimana intenso per le missioni aerospaziali. L’evento più importante è stato sicuramente il rientro a Terra dei campioni di asteroide Ryugu portato a termine dall’agenzia spaziale giapponese JAXA, ma anche SpaceX si è ritagliata uno spazio importante. E’ stata portata a termine l’ultima missione verso la ISS di questo 2020 e non solo, si è trattato della missione operativa numero 100 per Falcon 9. Il razzo utilizzato è stato lo stesso che ha portato il team di 4 astronauti sulla ISS lo scorso 15 novembre, concludendo con successo il quarto lancio.

Nessun equipaggio a bordo della Crew Dragon stavolta, solamente strumentazioni e carichi scientifici utili per gli astronauti a bordo. E se vogliamo ci troviamo di fronte ad un altro record, è la prima volta che due capsule Dragon sono attraccate contemporaneamente sulla ISS.

Il payload portato in orbita include un bioasteroide realizzato dall’ESA per lo studio della biominazione, ossia di come la microgravità interferisca sull’estrazione di elementi dalle rocce da parte dei microorganismi. Anche la ricerca sui farmaci anti-COVID-19 approda per la prima volta sulla ISS, l’obiettivo in questo caso e migliorare l’efficienza del farmaco antivirale remdesivir. Infine è stato caricato anche un modulo esterno chiamato Airlock, in sostanza una camera di compensazione progettata per spostare carichi utili dall’interno della stazione spaziale all’esterno.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 629 euro oppure da ePrice a 677 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE