CONDIVIDI:

5G: ecco la copertura territoriale per ogni gestore telefonico Tecnoandroid

5gLa rete 5G si sta pian piano diffondendo sempre di più nel territorio italiano anche se in modo non uniforme. Prima di armarsi di uno smartphone 5G dunque sarà meglio verificare che la propria zona sia già fornita della nuova tecnologia per la navigazione ad alata velocità. Per farlo fortunatamente esistono diversi metodi e portali creati appositamente per verificare la copertura della rete.

5G: come verificare la copertura della rete con Tim, Vodafone e gli altri

 

  • TIM: Per verificare la copertura del servizio 5G di Tim bisogna consultare l’elenco testuale presente sul sito della compagnia; l’elenco viene costantemente aggiornato ad ogni nuova espansione del servizio.

 

  • Vodafone: Anche il gestore telefonico di origine inglese mette a disposizione delle proprie pagine Web l’elenco completo dei comuni raggiunti dal servizio. In più però, nella sezione GigaNetwork 5G  del sito, Vodafone mette a disposizione una mappa interattiva facilmente consultabile.

 

  • Servizi terze parti: Oltre che i vari servizi messi a disposizione dagli operatori per la consulenza degli utenti esistono anche numerosi siti gestiti da terzi che offrono lo stesso servizio. Tra questi ad esempio copertura5g.it e nPerf. Il primo si basa sulle segnalazioni degli utenti stessi che possono indicare al sito la presenza di antenne nel proprio territorio; il secondo invece fornisce una mappa globale della copertura della rete.

 

  • Gli altri operatori: Ad oggi in Italia gli unici operatori che offrono la possibilità di navigare in 5G sono Tim e Vodafone; tuttavia è facilmente immaginabile come presto anche altri operatori come WindTre Fastweb o la stessa Iliad possano quanto prima creare la propria rete.

5G: ecco la copertura territoriale per ogni gestore telefonico Tecnoandroid