CONDIVIDI:

Peaky Blinders e Sex Education in arrivo su Netflix, Black Mirror in dubbi Tecnoandroid

Elite, Suburra, Peaky Blinders: è tempo di novità per le serie Netflix

Un dettaglio rivelato da Paul Anderson negli scorsi giorni potrebbe costituire una piccola indiscrezione sulla data d’uscita della sesta stagione di Peaky Blinders. Il compagno di Cillian Murphy, che interpreta il ruolo del fratello di Thomas Shelby, Arthur, ha infatti invitato i fan a pazientare un altro po’, perché ” la stagione 6 sta per arrivare”. La frase è una didascalia della foto ritraente una caricatura a fumetto dell’attore nei panni di Arthur, postata sul suo profilo ufficiale Instagram. Al tempo stesso, sappiamo che le riprese non sono ancora concluse e che termineranno presumibilmente nei primi mesi del 2021, dato che ci fa immaginare che la serie non sarà disponibile su Netflix prima della prossima primavera.

Netflix, tornano le serie più amate: ma qualcuna è in dubbio

Più imminente, invece, sembrerebbe il ritorno del teen drama Sex Education, che nelle scorse stagioni ha ottenuto un enorme successo di pubblico e critica grazie alla trattazione quasi senza filtri e senza veli di problematiche prevalentemente adolescenziali legate all’approccio con la propria e l’altrui sessualità, tematica trattata con arguzia, sensibilità e ironia.

Diverso è il destino di Black Mirror, la cui prossima stagione è tuttora in dubbio viste le resistenze dello showrunner a produrre nuove puntate. La caratteristica di autoconclusività degli episodi consente un ampio margine di scelta nel decidere se far proseguire la serie o meno.

Il 2021 si preannuncia un anno pieno di contenuti interessanti in uscita. Basterà solo pazientare che le produzioni abbiano finito il proprio corso per goderne appieno quando saranno caricati e gustarli al meglio.

Peaky Blinders e Sex Education in arrivo su Netflix, Black Mirror in dubbi Tecnoandroid