CONDIVIDI:

Luna: a che punto è la missione di campionatura Chang’e-5 Tecnoandroid

La spedizione cinese sulla Luna continua dopo l’allunaggio avvenuto lo scorso 1 dicembre. Il contatto con il suolo è avvenuto nell’Oceanus Procellarum ( Oceano delle Tempeste) nella parte di Luna visibile dal nostro pianeta. La Chang’e-5 ha iniziato immediatamente la raccolta dei campioni data la ristrettezza dei tempi. Il veicolo infatti resterà sul territorio lunare per appena 48 ore con l’esigenza dunque di dover svolgere scansioni e raccolta nel più breve tempo possibile.

Quelli raccolti dalla missione risultano i primi campioni riportati sulla Terra dal 1976 quando a copiare il viaggio turno le missioni Apollo. La raccolta prevede di portare sulla terra almeno 2 Kg di massa di materiale lunare, variegato il più possibile, da analizzare. Per poter compiere questi prelievi sono stati sfruttati due particolari strumenti, una sorta di paletta e un trapano.

Luna: la storia delle spedizioni lunari

 

 

Luna: a che punto è la missione di campionatura Chang’e-5 Tecnoandroid