CONDIVIDI:

L‘evoluzione della pandemia sta per entrare in una fase determinante: la distribuzione dei vaccini. Nel Regno Unito e negli Stati Uniti la prima campagna di vaccinazione dovrebbe prendere il via la settimana prossima, e a partire dall’inizio del 2021 un maggior numero di Paesi europei (Italia compresa) si unirà al gruppo. La sfida per debellare il virus si gioca non solo nei laboratori delle case farmaceutiche, ma anche nel mondo dell‘informazione: un messaggio inesatto o il diffondersi di campagne che disincentivano l’impiego dei vaccini potrebbero rivelarsi nocive quanto il continuare ad affrontare il virus senza medicine adeguate.

Per questo Facebook ha confermato di essere pronta a dare un altro giro di vite al fenomeno della diffusione delle notizie false sui vaccini e in particolar modo alle iniziative che promuovo la retorica anti-vaccinazione, come conferma il The Guardian. E non è un caso che la notizia sia partita proprio dal Regno Unito che, come detto, sta per iniziare a distribuire le prime dosi del vaccino Pfizer/BioNTech.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE