CONDIVIDI:

Le prime patch di dicembre Samsung le aveva rilasciate addirittura prima della metà del mese scorso: era la gamma Galaxy S20 ad averle ricevute, ma non nel canale stabile. Ora si parte davvero, con il livello di sicurezza che sale a dicembre, ed è sempre il produttore sud coreano ad essere il più rapido sul mercato.

Le patch di sicurezza dell’ultimo mese dell’anno sono in distribuzione sui Galaxy S9 e variante Plus, rispettivamente con le build G960FXXSCFTK2 e G965FXXSCFTK2. Non dovrebbero esserci altre novità, considerato anche che si tratta di smartphone del 2018 ma che comunque continueranno ad essere aggiornati e supportati da Samsung fino al 2022.

Aggiornato anche il Galaxy S20 FE, che ancora non vede corretto il bug che provoca dei malfunzionamenti legati al touchscreen segnalati ormai già da un paio di mesi, ed il Galaxy Z Fold2.

(aggiornamento del 02 December 2020, ore 13:13)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE