CONDIVIDI:

Il CEO del Gruppo Volkswagen Herbert Diess non ha mai nascosto la sua ammirazione per quello che sta facendo Tesla, tanto che alcuni mesi fa ha avuto un incontro con Elon Musk che ha fatto molto discutere. Nel suo sforzo per portare il Gruppo tedesco verso la mobilità elettrica non sono mancate dichiarazioni forti come quella che Volkswagen potrebbe fare la fine di Nokia se non sarà rapida a cogliere i cambiamenti.

Adesso, Diess, all’interno di un lungo post sul suo profilo LinkedIn in cui in cui discute dei suoi sforzi per riformare il Gruppo tedesco, rivela un dettaglio molto interessante. Il CEO, infatti, parla di “Mission T”, il suo piano per raggiungere Tesla, un’azienda che guarda al futuro e che non possiede un tradizionale business nel mondo dell’auto. A quanto si apprende, durante il mese di aprile si è tenuto un seminario di tre giorni chiamato, appunto, “Mission T” a cui hanno partecipato 31 dirigenti senior di Volkswagen, Audi e Porsche.

L’evento ruotava attorno alle possibili strategie da adottare per provare a raggiungere Tesla tanto che la domanda di apertura era: “Cosa dobbiamo fare nei prossimi sei mesi per raggiungere Tesla in termini di tecnologia entro il 2024?” Il problema di Volkswagen, come del resto della maggior parte dei tradizionali costruttori di auto, è una struttura che rende molto lenti tutti i passaggi. Un qualcosa che deve essere cambiato rapidamente se si vuole continuare ad essere competitivi in futuro.


Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro è in offerta oggi su a 558 euro oppure da Amazon a 749 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE