CONDIVIDI:

I dati di novembre del mercato auto Italia 2020 tornano ad essere particolarmente negativi. Finiti gli effetti degli incentivi e a causa della seconda ondata della pericolosa pandemia, le immatricolazioni precipitano dell’8,3% (138.405 unità) rispetto allo stesso periodo del 2019. I numeri dei primi 11 mesi dell’anno mettono in evidenza come il settore stia vivendo un grande momento di difficoltà.

Infatti, si registra un pesantissimo calo del 29% (1.261.802 immatricolazioni complessive rispetto alle 1.776.501 del gennaio-novembre 2019). Per questo, UNRAE, FEDERAUTO e ANFIA tornano a chiedere un intervento urgente da parte del Governo a sostengo del mercato auto.

CONTINUA LA CRESCITA DELLE IBRIDE E DELLE ELETTRICHE

Tornando ai dati del mercato dell’auto di novembre 2020, dal punto di vista degli utilizzatori si rileva una crescita del 12,2% nel mese per gli acquisti dei privati. Nuovo forte calo per il noleggio (-19,4%). Male sia il noleggio a breve che a lungo termine. Le società registrano una pesantissima flessione del 45% in novembre. Guardando i dati dal punto di vista delle alimentazioni si segnala una flessione a doppia cifra delle immatricolazioni di auto a benzina (-37,4%), diesel (-28,4%) e metano (-30,8%).


Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro, in offerta oggi da Techinn a 502 euro oppure da Amazon a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE