CONDIVIDI:

L’Unione Europea intende diventare protagonista nel mercato delle batterie per le auto elettriche. Questo, però, richiederà anche delle specifiche regole per quanto riguarda la loro sostenibilità ambientale. Automotive News Europe riporta che l’Unione Europea intende imporre dei requisiti più severi per la produzione delle batterie nell’ambito dei suoi progetti volti a promuovere i veicoli elettrici e l’energia pulita. Virginijus Sinkevicius, commissario europeo per l’ambiente, ha dichiarato:

Nella nostra valutazione, l’UE diventerà il secondo più grande mercato mondiale per le batterie. Il numero di batterie immesse sul mercato dell’UE e la loro importanza cresceranno nei prossimi anni. La loro sostenibilità dal punto di vista ambientale non dovrebbe essere ignorata.

L’Unione Europea ha investito molto nel suo progetto Battery Alliance per creare un comparto delle batterie competitivo a livello globale che consenta di rendersi indipendenti dalla Cina che oggi fornisce le batterie alla maggior parte dei costruttori di auto. Entro il 2025, il mercato europeo delle batterie dovrebbe valere 250 miliardi di euro. Per questa data, la produzione dovrebbe raggiungere un livello tale da permettere di accontentare la domanda dei costruttori europei.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE