CONDIVIDI:

Apple Watch si è evoluto negli anni, ma c’è un campo in cui ci sono ancora margini di miglioramento, nonostante il passo avanti compiuto con l’ultimo modello: la durata della batteria. Ci sono vari modi per affrontare il problema: si possono ridurre i consumi dei componenti – da questo punto di vista, ad esempio, lo sviluppo di processori con sistema produttivo affinato potrebbe aiutare – ma anche aumentare la capacità della batteria. Certo è che da quest’ultimo punto di vista i margini di manovra offerti da uno smartwatch sono inferiori rispetto a quelli di uno smartphone: lo spazio a disposizione è per forza di cose più limitato e diventa complicato alloggiare batterie capienti.

Apple sta pensando di sfruttare il cinturino del suo Apple Watch per integrare piccole batteria ricaricabili via wireless. La casa di Cupertino ha registrato un brevetto al riguardo che mostra a grandi linee come sarà strutturata la Battery Watch Band – viene così identificata nel brevetto. All’interno delle singole maglie del cinturino si trovano gli alloggiamenti per le piccole batterie cilindriche, ciascuna è isolata dall’altra ed facilmente sostituibile. Il brevetto ipotizza che una soluzione di questo tipo possa essere integrata in un cinturino in materiali plastici o, ricorrendo ad un opportuno isolamento, anche in uno metallico.

Come avviene nel caso di ogni brevetto, non è dato sapere se la tecnologia descritta verrà trasposta in un prodotto commerciale. Apple ha dimostrato in passato di pensare a varie soluzioni per potenziare il suo indossabile sfruttando il cinturino per alloggiare una molteplicità di sensori (es. quello dello scanner biometrico, con il LED di notifica o con la regolazione automatica), ma ha anche pensato a rivisitare il sistema di aggancio del cinturino al corpo dello smartwatch prevedendo una contattiera che potrebbe servire anche al collegamento della batteria extra. Al momento nessuno di questi brevetti è stato impiegato in Apple Watch destinato alla vendita.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE