CONDIVIDI:

Il 2020 non è stato un anno semplice per molti comparti tecnologici a causa della pandemia, eppure ci sono eccezioni non di poco conto: il riferimento non va solo al settore degli acquisti online, e alle aziende che hanno effettuato importanti investimenti nei servizi cloud, ma anche all’emergente mercato del 5G.

Secondo l’ultimo rapporto di Ericsson, il processo di diffusione delle reti 5G procede a ritmi superiori alle previsioni con circa 1 miliardo di persone che saranno raggiunte dal servizio (circa il 15% della popolazione mondiale) e 218 milioni di sottoscrittori di un’offerta telefonica 5G entro fine anno. È una cifra che risulta superiore alle stime che Ericsson stessa aveva formulato a giugno (190 milioni di sottoscrizioni);

Altrettanto positiva la previsione per i prossimi 6 anni: entro il 2026 ci saranno 3,5 miliardi di sottoscrittori di un’offerta telefonica 5G, e la copertura raggiungerà il 60% della popolazione mondiale.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE