CONDIVIDI:

Quando è uscito, questa estate, OnePlus Nord si è subito distinto nella fascia media: come vi abbiamo spiegato nella nostra recensione, è uno dei prodotti migliori sotto i 400 euro. Lo scarto tra questa fascia di prezzo e quelle superiori, tuttavia, spesso si gioca sul comparto fotografico: perciò è interessante capire come DxOMark ha valutato quello di Nord.

Ovviamente il confronto è da fare con i diretti concorrenti, e non con i flagship: Nord con un punteggio complessivo di 108 punti si posiziona poco sotto a Google Pixel 4 (111) e iPhone 11 (109), ma sopra a iPhone SE 2020 (103), iPhone XS Max (106) e Samsung Galaxy Z Flip (105).

Ma scendendo più nel dettaglio, quali sono i punti di forza, e quali invece quelli deboli della quad-cam di OnePlus Nord (48 MP+ 8 MP ultrawide + 5 MP sensore di profondità + 2 MP macro)? Cominciamo dalle zone di luce: anche perché Nord va forte nella gestione dell’esposizione, oltre a garantire un buon livello di dettaglio generale (che si perde però quasi subito usando lo zoom), un buon controllo del rumore nei video sia nelle scene interne sia negli esterni, un autofocus affidabile nelle foto e una stabilizzazione adeguata per i video statici nella maggior parte delle situazioni in cui è stato testato.

(aggiornamento del 26 November 2020, ore 19:18)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE