CONDIVIDI:

Samsung Galaxy Z Fold 2, la beta di Android 11 contiene un bug enorme Tecnoandroid

Samsung, Galaxy Z Fold 2, One UI 3.0, Android 11, foldable, smartphone pieghevole

Il Galaxy Z Fold 2 stava per diventare il primo device di Samsung pronto ad aggiornarsi alla versione beta della One UI 3.0. L’interfaccia utente proprietaria del brand è basata su Android 11 ed avrebbe introdotto nuove feature. Purtroppo, per vedere in azione la nuova interfaccia bisognerà attendere ancora un po di tempo.

Infatti, Samsung ha dovuto immediatamente sospendere il rilascio dell’aggiornamento per il device a causa di un bug importante. Gli sfortunati utenti che hanno installato l’update sul device si sono ritrovati con un Galaxy Z Fold 2 completamente bloccato.

In particolare, gli utenti coreani che hanno installato la versione beta della One UI 3.0 hanno lamentato l’impossibilità di accedere al device. Lo smartphone pieghevole rimane bloccato sulla schermata di blocco senza dare la possibilità agli utenti di interagire in alcun modo. Il device non riconosce lo sblocco con il viso, non funziona neanche lo sblocco con l’impronta e non è possibile inserire il pin per sbloccarlo.

Samsung ha rilasciato un update buggato per i Galaxy Z Fold 2

La versione del firmware buggato è caratterizzato dal numero di versione F916NKSU1ZTKB. Per fortuna, al momento gli utenti italiani non devono preoccuparsi di nulla. Samsung infatti ha rilasciato questa versione esclusivamente in Corea del Sud.

La beta di One UI 3.0 e di Android 11 sarebbe arrivata nel nostro paese non prima di qualche settimana. Tuttavia adesso potrebbe volerci qualche giorno in più considerando il bug riscontrato. Per i poveri utenti che hanno aggiornato sembra esserci una soluzione. L’unico modo per tornare ad utilizzare il Galaxy Z Fold 2 è quello di effettuare un “Factory reset”. Cancellando tutti i dati, si dovrebbe tornare ad una versione software precedente e stabile, eliminando quindi il bug.

Samsung Galaxy Z Fold 2, la beta di Android 11 contiene un bug enorme Tecnoandroid