CONDIVIDI:

Panasonic ha annunciato l’uscita dei display OLED trasparenti TP-55ZT110 e TP-55ZT100. I due modelli arriveranno sui mercati giapponese e Asia-Oceania a partire da dicembre 2020. I prodotti sono frutto di anni di studio e sperimentazione: le prime applicazioni di questa tecnologia sono state infatti mostrate già in passato ad importanti eventi, come ad esempio il Salone del Mobile di Milano nel 2019.

I pannelli OLED trasparenti sono realizzati da LG Display. Per entrambi i modelli si parla di 55″ con risoluzione Full HD. Lo spessore è molto ridotto: TP-55ZT100 misura 1.225 x 744,4 x 3,8 millimetri mentre le misure di TP-55ZT110 sono 1.225 x 748,9 x 7,6 millimetri. Cambia anche il peso:sono 8 chilogrammi per l’OLED più sottile e 14 chilogrammi per l’altro. A cosa è dovuta questa differenza? TP-55ZT110 integra (sul lato posteriore) quella che Panasonic definisce “dimming unit“, un’unità che permette di controllare la trasmittanza del display, regolando la quantità di luce che può passare attraverso lo schermo.

Le modalità di utilizzo diventano così due: “Transparence Mode” e “Black Mode“. La prima è auto-esplicativa: la luce attraversa liberamente il display e si può vedere tutto quello che viene posto dietro. In questo modo si possono realizzare effetti interessanti per varie tipologie di installazione: nell’ambito del digital signage (la cosiddetta “cartellonistica digitale”) si può ad esempio immaginare di posizionare un prodotto dietro l’OLED sovrapponendo informazioni ed effetti di realtà aumentata. Scenari analoghi si possono immaginare per musei ed esposizioni di vario genere.


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Mobzilla a 238 euro oppure da Amazon a 282 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE