CONDIVIDI:

Basta un tap a svuotarvi il conto corrente: allarme per queste mail Tecnoandroid

Banche: qual è il conto corrente under 30 più economico del mese?

I clienti delle banche italiane più importanti sono sempre più spesso soggetti a tentativi di furto sui conti correnti, sia per via del crescente uso dei supporti digitali nella quotidianità -anche per chi prima non vi era abituato – sia perché, con tutto ciò che sta avvenendo a livello economico e finanziario in questo momento, messaggi allarmanti come quelli inviati dagli hacker non risultano più così poco plausibili.

Infatti, i malfattori sfruttano il panico creato negli utenti per trarre profitto: mandano mail a nome delle banche Unicredit, Intesa Sanpaolo, BNL avvisando i clienti di una fantomatica chiusura del conto, o dell’impossibilità di ricevere un accredito per via di alcuni problemi, e li inducono a recarsi nella propria area personale attraverso l’apposito link riportato nella mail per risolvere la situazione.

Truffe sui conti, mai cliccare sui link sospetti nelle mail

E’ proprio questo il punto di snodo della truffa. Il link indicato, e su cui l’utente è convinto a recarsi, reindirizza ad una pagina di autenticazione del tutto simile a quella del proprio istituto bancario. Ma in realtà l’inserimento delle proprie credenziali non fa altro che mandarle direttamente nelle mani degli hacker, che così potranno sfruttarle per svuotare il conto corrente.

Per questo motivo, è fondamentale evitare di cliccare sui link presenti in mail o comunicazioni sospette (anche via SMS, nel caso di tentativi di Smishing). In aggiunta, sarebbe importante controllare l’indirizzo mail per esteso del mittente, ossia quello con la @, per verificare che corrisponda ad uno dei contatti ufficiali della propria banca.

In caso contrario, la comunicazione andrebbe cestinata immediatamente.

Basta un tap a svuotarvi il conto corrente: allarme per queste mail Tecnoandroid