CONDIVIDI:

Whatsapp: addio ai vecchi messaggi permanenti, la nascita di una nuova era Tecnoandroid

Whatsapp: addio ai vecchi messaggi permanenti, la nascita di una nuova era

Whatsapp, l’app di messaggistica più nota al mondo, ha fatto la sua entrata ben 11 anni fa. Da quel giorno, passo dopo passo, ci siamo allontanati progressivamente da ciò che ad oggi rappresenta il passato. Niente più diari segreti con cui sfogarsi, perché si sa, alla nuova generazione basta mandare un messaggio per stare meglio. Non esiste più carta e penna perché “a cosa servono le lettere quando possiamo scambiarci messaggi istantanei?”. Quei piccoli e dolci gesti, che anni fa erano poesia, nel 2020 sono stati sostituiti inizialmente dagli SMS e poi dalle conversazioni tramite chat. Per non parlare poi della novità sbarcata da pochi giorni.

 

Whatsapp: il cambiamento dell’app con i messaggi effimeri

L’applicazione ha reso sempre più personale la ricezione dei messaggi. Essa ha iniziato con le suonerie personalizzate, per poi passare alle luci distinte per ogni singolo contatto, terminando poi con il silenziare definitivamente i gruppi per il resto dell’esistenza.

Whatsapp insomma, per le sue idee geniali quanto bizzarre, può essere considerata la numero uno in assoluto. Ovviamente il colosso non si dà pace, e per questo lancia delle nuove e speciali “targhette”. Arrivano quindi i “messaggi effimeri”. Grazie a questa opzione, Whatsapp offre la possibilità di inserire nella categoria “effimera” tutti quei messaggi che abbiamo intenzione di cancellare entro 7 giorni. Un gesto piuttosto difficile per i più nostalgici che sono soliti conservare persino il bigliettino del Bacio Perugina regalatogli dal fidanzatino delle elementari.

I messaggi della conversazione scelta dunque si autoeliminano dopo 7 giorni, irreversibilmente. Ciò che più sconvolge però è che alla persona selezionata compaia il messaggio con su scritto “Utente X ha attivato i messaggi effimeri. I nuovi messaggi non saranno più visibili nella chat dopo 7 giorni”. Interessante dunque la nuova funzione di Whatsapp, ma piuttosto triste.

Whatsapp: addio ai vecchi messaggi permanenti, la nascita di una nuova era Tecnoandroid