CONDIVIDI:

Postepay: phishing e truffe svuotano i conti degli utenti in questo modo Tecnoandroid

Postepay: phishing e truffe svuotano i conti degli utenti in questo modo

Prima di cominciare a raccontare la vicenda, bisogna asserire che a molti non è chiaro un concetto: le Postepay sono tra le carte più sicure in assoluto. Di questo altrettante persone sono a conoscenza, ma quando arrivano i vari tentativi di phishing sembra che qualcuno abbia piacere nel dimenticarsene.

Poste Italiane mette infatti a disposizione della sua clientela dei supporti elettronici che godono di sistemi di sicurezza di primo livello. Purtroppo sono tanti gli utenti che non hanno ancora ben chiaro come funzioni il mondo delle truffe. I malfattori non hanno altro obiettivo di raccogliere i dati d’accesso degli individui titolari di un conto Postepay. Proprio per questo arrivano i tentativi di phishing, i quali spesso si manifestano sottoforma di messaggi che parlano di dati persi o situazioni del genere. A quel punto le persone andranno a reinserire i propri dati concedendoli ad ignoti che non dovranno fare altro che svuotare il conto in tutta tranquillità.

 

Postepay: arriva una nuova truffa phishing per gli utenti che ora tremano

Egregio Cliente di Poste Italiane,

Siamo spiacenti di informarla che abbiamo deciso di sospendere le sue operazioni sul sito delle
Poste visto che lei ha ignorato la precedente richiesta di confermare la sua identità.

Per poter riutilizzare la sua carta Postepay / Conto Bancoposta, si prega di confermare
immediatamente le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione.
La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che la porterà sul nostro
sito nella sezione dedicata alle verifiche.

  • Effettuare prelievi al bancomat o su POS.
  • Effettuare ricariche, bonifici ed operazioni di PostaGiro.
  • Effettuare pagamenti online o su POS.

Ci dispiace per il disagio arrecato!

Servizio Assistenza di Poste Italiane 2018

Postepay: phishing e truffe svuotano i conti degli utenti in questo modo Tecnoandroid