CONDIVIDI:

Ultimamente abbiamo parlato di Lenovo per via di Legion Phone Duel, il primo gaming phone dell’azienda, che è arrivato ad inizio ottobre anche in Italia. Chi è appassionato del settore, però, ricorderà il brand “Lemon” che in Cina sfidava Xiaomi nella fascia di prezzo più economica e combattuta.

Oggi quell’antica rivalità è stata riaccesa da un post su Weibo, con cui Lenovo mostra le sagome di tre nuovi smartphone (identiche, fatta eccezione per il colore del frame dell’ultimo, e dunque attribuibili ad una stessa famiglia) e scherzosamente si rifà al post con cui Redmi aveva invece confermato l’arrivo della nuova serie Redmi Note 9 5G con lo slogan “Tre spade insieme“. E Lenovo risponde con “Tre spade assieme? O è un fodero a sei lame?“. L’umorismo è tutto cinese, e la barriera linguistica ci impedisce di apprezzarlo, diciamo così: ma quello che ci interessa è la relazione che un brand istituisce con l’altro.

Il fatto che Lenovo scelga di svelare l’esistente di nuovi smartphone in arrivo, e che lo faccia prendendo la serie Note di Redmi come riferimento, ci dà un potenziale suggerimento sul tipo di prodotto che vedremo. Anche se, a dirla tutta, le cornici delle illustrazioni sembrano simmetriche e molto sottili: un particolare da top di gamma che, come sappiamo, sarà il punto forte di Samsung Galaxy S21, e che sarebbe sorprendente trovare anche su proposte di fascia inferiore.


Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Phoneclick a 645 euro oppure da Media World a 699 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE