CONDIVIDI:

Truffa dei diamanti: come le banche hanno truffato gli investitori Tecnoandroid

truffa dei diamanti

truffa dei diamanti

Nel corso delle ultime settimane sono emersi alcuni risvolti molto interessanti relativi ad una delle frodi Italiane più grandi di sempre. Stiamo parlando della tanto chiacchierata truffa dei Diamanti, la quale, come ben sappiamo, ha colpito centinaia e centinaia di consumatori tra cui anche volti noti dello mondo televisivo, come Federica Panicucci, Simona Tagli e Vasco Rossi,. La maxi truffa, quindi, è tornata nuovamente su tutti i giornali nazionali in seguito al rinvio a giudizio di ben 72 indiziati coinvolti nel raggiro. La Giustizia Italiana, dunque, è tornata a far chiarezza sul caso, con l’obiettivo unico di garantire il rispetto della legge. Scopriamo quindi di seguito tutte le novità delle ultime settimane.

Truffa dei diamanti: colpiti centinaia di consumatori, ecco gli ultimi risvolti

Stando a quanto emerso sui giornali negli ultimi giorni, sono state recentemente individuate ulteriori 280 vittime della maxi truffa. Il raggiro, connotato dai reati di truffa ed autoriciclaggio, avrebbe permesso ai malfattori di ottenere un bottino pari a mezzo milione di euro.

La frode, secondo quanto riscontrato, sembrebbe essere stata incentivata dalla complicità di alcuni ex dipendenti e dirigenti di molteplici banche Italiane, tra cui Banco Bpm, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Aletti e Mps. Centinaia di consumatori, di fatto, sono stati raggirati con finte promesse di rendite a breve termine.

Ad oggi nel registro degli indagati sono stati inseriti anche alcuni nomi di spessore presenti nel settore, come ad esempio Maurizio Sacchi, titolare della Dpi, Maurizio Faroni, ex AD di Banca Aletti, e Maurizio Zancarano, ex dirigente di Banco Popolare.

Truffa dei diamanti: come le banche hanno truffato gli investitori Tecnoandroid