CONDIVIDI:

TIM, ancora un rincaro sui costi: la novità riguarda migliaia di clienti Tecnoandroid

Continuano modifiche contrattuali e rimodulazioni di prezzo nel mondo della telefonia. Dopo avervi mostrato le nuove iniziative a riguardo di Vodafone e di WindTre, è ora il momento di analizzare le novità previste in casa TIM per questo autunno.

Nei primi nove mesi dell’anno, la quasi totalità dei rincari sui costi di TIM ha riguardato offerte e ricaricabili nel panorama della telefonia mobile. Per questa parte finale di 2020, invece, ci sono anche importanti aggiornamenti per le iniziative di telefonia fissa. 

 

TIM, previsto il nuovo rincaro per la telefonia fissa

Per una serie di abbonati TIM sono scattati aumenti in bolletta. Gli utenti che dovranno pagare qualcosa in più ogni mese sono quelli con le rispettive operazioni attive: Tutto Voce, Tutto Voce Special Tutto Voce Senza limiti.

I clienti interessati dalla rimodulazione di TIM dovranno pagare 2 euro in più ogni trenta giorni, rispetto a quelli che erano i costi delle precedenti bollette. La rimodulazione è entrata in vigore dallo scorso 1 Ottobre. Per questa ragione, proprio in questo mese di Novembre, tanti abbonati dovranno pagare le prime fatture con il nuovo costo mensile.

Non tutti i clienti con le offerte citate sono interessati dalle modifiche dei listini. TIM ha avvisato per tempo tutti gli utenti interessati dal cambio dei costi con comunicazioni via posta. 

Sino alla fine dell’anno, allo stato attuale non dovrebbero essere previsti più aumenti dei prezzi per gli utenti di TIM. Il gestore inoltre, grazie ad un accordo con AGCOM, si impegna a garantire prezzi bloccati nei primi sei mesi per i clienti che attivano nuovo piano

TIM, ancora un rincaro sui costi: la novità riguarda migliaia di clienti Tecnoandroid