CONDIVIDI:

OnePlus rende la vita più facile a due categorie di suoi utenti: quelli appassionati di modding che possiedono i nuovi smartphone economici Nord N100 e Nord N10 e… Quelli che devono prendere un aereo, almeno in India.

La prima notizia la si liquida facilmente: sono stati pubblicati i sorgenti dei rispettivi kernel, che, come sappiamo, è il passaggio fondamentale per dare il via allo sviluppo serio di custom ROM, recovery e altre delizie di coloro che ancora amano smanettare con i propri dispositivi. Si trovano, al solito, su GitHub e li trovate rispettivamente QUI e QUI.

L’iniziativa OnePlus Charging Stations è stata annunciata attraverso il forum ufficiale della società, e inizialmente interesserà l’India. Sostanzialmente se si è in attesa del proprio aereo e si vorrebbe sfruttare il tempo a disposizione per un rabbocco di energia, OnePlus fornirà ai suoi utenti delle stazioni di ricarica dedicate, con tanto di supporto alla ricarica ultrarapida WARP a 30 W. Dove trovarle? Lo dice lo smartphone, usando le funzionalità beacon integrate in Android.

(aggiornamento del 20 November 2020, ore 13:58)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE