CONDIVIDI:

Google Stadia arriverà su iOS, ma l’accesso avverrà tramite un’app web Tecnoandroid

Anche Google ha trovato il giusto espediente per portare il suo servizio di giochi in streaming, Stadia, su iOS. Il colosso di Mountain View ha realizzato una app web che permetterà agli utenti di eseguire Google Stadia anche su iPhone e iPad, senza passare quindi per l’App Store.

Google Stadia arriverà su iOS, ma l’accesso avverrà tramite un’app web

Le attuali linee guida di Apple, infatti, consentono la pubblicazione delle app “libreria”, ma i giochi riproducibili in streaming devono essere elencati e presente individualmente sull’App Store. Questa strategia snatura un po’ il concetto di piattaforma di giochi in streaming, in quanto l’utente è costretto a scaricare ciascun titolo dall’App Store e non direttamente all’interno dell’app Stadia.

Stadia funzionerà tramite browser Chrome e Safari, ma Google consiglia di utilizzare l’app Web poiché supporta la modalità a schermo intero e alcune funzionalità non sono supportate nel browser.

L’app ufficiale Stadia esiste già su App Store e permette di navigare nel negozio e nella libreria esistente, controllare la lista degli amici e configurare Stadia su altri dispositivi. I fan hanno poi realizzato soluzioni alternative. La più apprezzata è Stadium, un’app non ufficiale dello sviluppatore Zach Knox. 

Indipendentemente da ciò, ben venga la trovata di casa Google per gli utenti iOS. Uno dei maggiori vantaggi dello streaming è la possibilità di spostarsi senza problemi tra tutti i dispositivi che si posseggono ed eseguire i titoli ovunque.

Google Stadia presenta ancora dei problemi (alcuni giochi non funzionano con una risoluzione 4K reale o 60 frame al secondo, ad esempio) – ma un adeguato supporto per iPhone e iPad dovrebbe rendere il servizio più attraente per più utenti.

Google Stadia arriverà su iOS, ma l’accesso avverrà tramite un’app web Tecnoandroid