CONDIVIDI:

macOS Big Sur è fresco di rilascio da parte di Apple, ma nonostante la sua giovane età può già annoverare la (ri)pubblicazione della versione 11.0.1 con numero di build 20B50 differente da quello “originale” (20B29), una prima beta di 11.1 e… un po’ di confusione che riguarda l’aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo dei MacBook Pro 13 Retina più datati, nello specifico di quelli late 2013 e mid 2014.

In tanti si sono infatti lamentati del blocco della macchina una volta che si cerca di installare Big Sur: la schermata nera (con o senza la rotellina e la barra di progressione) che ne consegue non è “modificabile”, nel senso che non è possibile andare né avanti, né indietro. In attesa di capire bene quale sia il problema che colpisce questi modelli – che, ricordiamo, sono ufficialmente compatibili con la nuova versione dell’OS – Apple ha aggiornato la pagina di supporto con alcuni dettagli: attenzione, non si tratta di soluzioni definitive, ma di workaround, come si dice in inglese, ovvero di tentativi per aggirare il problema.

COSA SI PUÓ FARE

In pratica:


Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Emarevolution a 235 euro oppure da Amazon a 282 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE