CONDIVIDI:

Juke è il B SUV che ha dato vita alla categoria, portando in auge – dopo che Qashqai li aveva introdotti con grande successo nel segmento C – i crossover. Accadeva tutto dieci anni fa e spesso ci dimentichiamo di quanto questo modello sia stato importante per il mercato auto, specie in Europa.

LA NASCITA DEI CROSSOVER

Rivediamo in breve le tappe più recenti: per ingentilire i fuoristrada sono nati i SUV, auto che rispondevano alle esigenze di una maggior sensazione di sicurezza, facilità di guida e di controllo rispetto ai vecchi 4×4, dominando la strada con la guida alta. La trazione integrale, invece, si occupava della sicurezza reale.

Successivamente si è scoperto che le quattro ruote motrici non interessavano a (quasi) nessuno, così è iniziato il progressivo abbandono dell’integrale in favore della trazione anteriore. Le dimensioni restavano generose: il ruolo dei SUV era infatti quello di sostituire station wagon e monovolume e così è stato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE