CONDIVIDI:

Nulla sarà più come prima: così potremmo riassumere le parole di Bill Gates alla The New York Times DealBook Conference tenutasi questa settimana. Il fondatore di Microsoft fa riferimento ai cambiamenti che la pandemia ha generato nelle abitudini delle persone di tutto il mondo.

Gates si sofferma sui viaggi una volta che l’emergenza sanitaria sarà passata, prevedendo un crollo degli spostamenti dovuti ad esigenze lavorative. Non solo: anche gli uffici si svuoteranno progressivamente, con lo smart working che sarà sempre più diffuso. In pratica:

La mia previsione è che scompariranno oltre la metà dei viaggi d’affari e più del 30% dei giorni passati in ufficio,


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE