CONDIVIDI:

NVIDIA annuncia l’arrivo della tecnologia DLSS (Deep Learning Super Sampling) su quattro nuovi giochi che, come per i titoli già supportati, permetterà di incrementare il framerate (e non solo) sfruttando le peculiarità delle schede grafiche GeForce RTX 20/30. Il DLSS 2.0 introdotto dall’azienda a marzo, sfrutta sostanzialmente la potenza del machine learning e dei Tensor Core delle GPU NVIDIA per generare immagini di alta qualità partendo da frame poco definiti, il tutto aumentando la frequenza di fotogrammi che vengono generati ogni secondo dalla GPU.

I titoli che si aggiungono alla lista sono Call of Duty Black Ops Cold War, War Thunder, Enlisted e Ready or Not, tutti giochi che, stando a quanto riporta NVIDIA, traggono molto beneficio dal DLSS, con un incremento del framerate che in alcuni casi tocca il 120% (in Ready or Not).

Ecco come cambiano le prestazioni nei giochi in esame con l’introduzione del DLSS; i benchmark sono stati effettuati con risoluzione 4K in Performance Mode:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE