CONDIVIDI:

Apple Mac Mini con processore M1 si sottopone al suo primo video teardown; e come si sospettava, possiamo scordarci ogni tipo di upgrade. In sostanza dentro al case ci sono tre componenti: la scheda logica fissata al pannello posteriore, il dissipatore con ventola e l’alimentatore. C’è anche un bel po’ di spazio vuoto, segno che possiamo aspettarci addirittura form factor più compatti di questo.

Come ha spiegato Apple durante la presentazione di M1, gli Apple Silicon non sono dei semplici processori, ma dei system-on-chip completi. Integrano addirittura la memoria RAM di sistema, quindi sulla motherboard non ci sono slot per l’espansione. Per la memoria di archiviazione il discorso è un po’ diverso, ma il risultato finale non cambia. Non fa parte del SoC, ma è comunque saldata alla motherboard, e quindi: niente upgrade. Riflettere bene prima di acquistare, insomma.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE