CONDIVIDI:

La sicurezza delle bici su strada è un problema tristemente noto in Italia. Piste ciclabili, nel nostro Paese, non ce ne sono abbastanza e le strade aperte al traffico sono piene di pericoli per le 2 ruote. Bisogna sempre stare attenti e tenere gli occhi ben aperti per evitare incidenti.

Il problema maggiore, però, è dietro. Per quanto si possa prestare attenzione, non sempre si riesce a percepire i veicoli che stanno sopraggiungendo alle nostre spalle, soprattutto se si è immersi in un contesto urbano rumoroso. Fortunatamente, la tecnologia arriva in soccorso di tutti questi problemi. Garmin, infatti, ha realizzato un dispositivo che tiene sempre sotto controllo cosa accade alle nostre spalle e ci avverte se si stanno avvicinando delle auto.

Si chiama Garmin Varia ed è sostanzialmente un radar di prossimità che può far molto per la sicurezza dei ciclisti. Due sono i modelli disponibili: Varia RVR315 e Varia RTL515. Le funzioni sono identiche. La differenza è che RTL515 integra in più una luce posteriore, ottima quando ci si sposta soprattutto di notte o in situazioni di bassa luminosità. L’aspetto interessante è che questi radar possono essere attaccati facilmente al tubo del sellino della bici. Inoltre, sono in grado di rilevare auto in avvicinamento ad una distanza massima di 140 metri con un raggio di scansione di 220 gradi. Gli allert arrivano sotto forma di avvisi sonori e visivi attraverso un dispositivo compatibile che andrà collegato via Bluetooth.


Le massime prestazioni al miglior prezzo? Realme X50 Pro è in offerta oggi su a 558 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE