CONDIVIDI:

Mozilla non sta di certo vivendo un momento facile: la pandemia e la conseguente crisi economica da questa generata l’ha toccata da vicino, costringendo il management a licenziare un quarto del personale. Ciononostante proseguono le attività di implementazione del browser Firefox, ora giunto alla versione 83 che può essere scaricato su Windows, Mac e Linux.

Le novità introdotte con l’ultimo aggiornamento del browser sono state elencate in un post sul blog ufficiale (link in FONTE). Tra queste si cita la nuova modalità HTTPS, funzione che, una volta attiva, forza il browser a tentare di stabilire solo connessioni sicure con ogni sito web. In caso contrario, Firefox richiederà l’approvazione all’utente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE