CONDIVIDI:

Covid 19: quanto sono veramente pericolose le monete? Tecnoandroid

covid 19

covid 19Tra le cause scadenti della pandemia di Covid 19 che stiamo vivendo va annoverata la capacità del virus di sopravvivere per lungo tempo sulle superfici più disparate. A partire dalla sua individuazione i ricercatori si sono concentrati nello studio delle caratteristiche più disparate del virus; tra queste anche la sua capacità di sopravvivenza nell’ambiente esterno.

Già dalle prime ricerche i risultati hanno evidenziato un’incredibile capacità di sopravvivenza su materiali porosi come quelli utilizzati per produrre le banconote. Gli studi hanno stabilito come la sopravvivenza del Covid 19 su questi materiali possa raggiungere anche i 4 giorni; un periodo incredibilmente lungo per un un normale virus. Esistono però degli oggetti su cui il virus è in grado di sopravvivere anche di più.

Covid 19: non solo banconote, attenzione alle mascherine

 

Incredibilmente però esistono degli oggetti su cui il Covid 19 può sopravvivere anche per 7 giorni; parliamo delle mascherine. I sistemi di protezione personale, principale strumento utilizzato per cercare di limitare la diffusione dell’infezione possono diventare degli incredibili ricettacoli per il virus. La ricerca scientifica ha infatti dimostrato come il virus sopravviva, appunto, 7 giorni nella parte interna e più di una settimana in quella esterna.

Altri materiali, come plastica e acciaio, offrono riparo al virus per circa 72 ore ma, già dopo 7 ore la cranica virale risulta dimezzata. Proprio in virtù di ciò appare evidente come l’igiene personale sia ancora uno strumento imprescindibile per la lotta alla diffusione del virus. Lavarsi le mani con frequenza può diventare uno strumento di difesa formidabile e aiutare a limitare in modo deciso la diffusione del Covid 19 .

Covid 19: quanto sono veramente pericolose le monete? Tecnoandroid