CONDIVIDI:

Iniziativa decisamente interessante da parte di Jaguar Land Rover per portare avanti lo sviluppo delle soluzioni di guida autonoma. Il Gruppo inglese ha annunciato la collaborazione con diverse società nel campo del software (Cisco, Seagate, Renovo e Red Hat per esempio) per realizzare una vera e propria “piccola smart city” dove poter sperimentare in un contesto reale le tecnologie destinate alle auto a guida autonoma. Questo hub sarà realizzato sui 12 Km di strade attorno al Future Mobility Campus Ireland (FMCI).

Le strade saranno attrezzate con diverse tipologie di sensori, sistemi di localizzazione e altro per replicare diverse situazioni di guida. In questo modo sarà possibile sperimentare tutte le tecnologie che permettono di far dialogare le auto a guida autonoma con l’infrastruttura stradale. Il Gruppo inglese, per i test, utilizzerà le sue elettriche Jaguar i-Pace. La struttura non è, però, già pronta. I lavori termineranno a settembre 2021. Tutte le informazioni saranno raccolte e analizzate da un centro gestione dati realizzato appositamente.

La piccola smart city sarà dotata di incroci intelligenti, strade connesse, punti di ricarica per le auto elettriche e spazi per testare i parcheggi autonomi. Particolarità, questa struttura disporrà di un collegamento ad un tratto di autostrada connessa lungo 450 Km. É inoltre presente un corridoio aereo per i velivoli senza pilota.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE