CONDIVIDI:

Wydr: ecco il nuovo social che lancia gli artisti emergenti Tecnoandroid

Wydr

Wydr

Nel mercato dell’arte c’è la dominanza assoluta dei critici, i quali a volte non riescono a dare importanza a ciò che piace al pubblico che poi andrà ad acquistare le opere d’arte. Proprio per questo motivo è nato Wydr, il social network che ti consentirà di far emergere gli artisti in piena democrazia e meritocrazia, per andare ad acquistare poi le loro opere.

 

 

Wydr: il social network funziona esattamente come Tinder

Wydr è stata creata da due creativi svizzeri Matthias Dorner e Timo Hahn. Sul portale artisti è possibile postare le proprie opere d’arte ed esporle alla valutazione del pubblico. Proprio come accade nella popolarissima app di incontri Tinder, in questo social network alla opere d’arte è possibile assegnare un cuore o una x ad ogni disegno o fotografia e successivamente decidere se acquistarla o meno.

Le persone sono stanche di manifesti culturali preposti e non sopportano più il modo discriminatorio con i quali vengono trattati nelle gallerie classiche se non si è abbastanza facoltosi per potersi permettere opere esclusive” ci tengono a spiegare i creatori.

Gli utenti devono fare un ringraziamento particolare alla valutazione di ogni singola opera che si ha intenzione di acquistare. Gli utenti che usano Wydr, infatti, possono essere sicuri di acquistare i migliori dipinti al prezzo migliore sul mercato. Dunque, per chi vuole dire definitivamente basta alle opere appese al muro, può fare affidamento a questa soluzione originale.

Tuttavia, l’app deve ancora competere con altri siti importanti, come Saatachi Arte e Artnet. Wydr, però, si riesce a distinguere per la mancanza di un lavoro di cura “dall’alto”, dunque risulta maggiormente democratico e meritocratico, come detto anche sopra. L’app è scaricabile sul Play Store di Google e sull’App Store di Apple.

Wydr: ecco il nuovo social che lancia gli artisti emergenti Tecnoandroid