CONDIVIDI:

Vecchie monete: scopriamo le più cercate dai collezionisti Tecnoandroid

vecchie monete

vecchie moneteLa numismatica è un campo potenzialmente molto prolifico se si è in possesso di vecchie monete di cui ci si vuole liberare. Gli appassionati di collezionismo sono spesso disposti a pagare delle vere e proprie fortune per accaparrarsi un pezzo raro. In queste circostanze dunque, non dare neanche un occhiata tra i cassetti, dove si nascondono le ultime monete del vecchio conio, sarebbe un vero e proprio spreco.

Le vecchie lire sono particolarmente ricercate dai collezionisti che posso spendere anche migliaia di euro. Ovviamente le monete rare, e quindi di valore, sono difficili da trovare, e arricchirsi grazie al collezionismo non è poi cosi semplice; le monete infatti, oltre che rare, devono essere anche in perfette condizioni per essere piazzate ai prezzi sotto indicati.

Vecchie monete: ecco alàni dei pezzi più rari in circolazione

 

Tra le vecchie lire che possono essere piazzate con un discreto successo ai collezionisti alcune sono particolarmente ricercate. Tra queste non possiamo non citare per prima la 10 lire. Sia la moneta coniata nel 1946 che quella del 1947 valgono una piccola fortuna, la prima può raggiungere i 6’000 euro di valore, la seconda invece i 4’000.

Dello stesso periodo, più precisamente del 1949, le 2 lire in cui spunta una spiga di grano; il suo valore oggi si aggira sui 2’000 euro. Passando oltre le abbiamo le 5 lire del 1956, caratterizzate dal disegno di un delfino, gli appassionati di collezionismo sono disposti a spendere tra 1’800 e i 2’000 euro per aggiudicarsi questo raro esemplare. Infine abbiamo le 50 lire del 1958 il cui valore è stato accreditato intorno ai 2’000 euro.

Vecchie monete: scopriamo le più cercate dai collezionisti Tecnoandroid