CONDIVIDI:

WhatsApp: la Polizia di Stato lancia l’allarme, così vi rubano il profilo Tecnoandroid

WhatsApp: la Polizia di Stato lancia l'allarme, così vi rubano il profilo

Tante sono le problematiche che gli utenti WhatsApp affrontano ormai con cadenza settimanale, visto che non solo persone perbene popolano la piattaforma. Stiamo infatti parlando delle solite truffe, le quali ormai gli utenti più esperti hanno imparato ad aggirare.

Ovviamente i truffatori ne inventano di tutti i colori, in modo tale da riuscire a sorprendere anche coloro che sono più avvezzi a questo tipo di pratiche. WhatsApp ha fatto di tutto pur di migliorare la sua strategia difensiva, la quale risulta peraltro una delle migliori. Ora però, soprattutto in queste ultime ore, qualcuno sarebbe discutendo di un nuovo metodo che starebbero utilizzando rubare addirittura il profilo per intero.

 

WhatsApp, con questo nuovo trucco vi rubano il profilo in pochissimo tempo

Questa nuova truffa avviene richiedendo agli utenti di inviare il codice di autenticazione del proprio profilo WhatsApp. Magari qualcuno che ancora non conosce tale tipo di pratica, potrebbe anche caderci e concedere il suo profilo perdendolo.

Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà
”.”

 

WhatsApp: la Polizia di Stato lancia l’allarme, così vi rubano il profilo Tecnoandroid