CONDIVIDI:

Non abbiamo fatto neanche in tempo a smaltire la sbornia del PlayStation 5 Showcase di mercoledì sera (a proposito, QUI trovate tutti i trailer mostrati), che era già tempo di direzionare la nostra attenzione di videogiocatori incalliti al Direct Mini annunciato da Nintendo. Senza troppe aspettative, come al solito: dopotutto, si chiamano “Mini” proprio per contenere l’hype, e poi si tratta di un evento dedicato esclusivamente alla terze parti. Ergo, niente Zelda Breath of The Wild 2. Ma a questo giro gli annunci in canna erano più succosi del solito.

Tra tutte le novità, sicuramente svettano l’annuncio dell’inedito Monster Hunter Rise (cui è stato dedicato un focus dopo la live, che trovate in fondo all’articolo), e l’arrivo su Switch di un capolavoro come Ori: The Will of The Wisps. Da quando? Da subito: il titolo è già disponibile al download sull’eShop. Mentre per quanto riguarda Monster Hunter Rise, bisognerà pazientare fino al 26 marzo 2021.

I Monster Hunter annunciati, in realtà, sono ben due: c’è anche lo spin-off Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin, che arriverà su Switch la prossima estate.


Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 398 euro oppure da Amazon a 483 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE